Previsioni elettorali basate sui sondaggi, sulla logica e sull’intuito personale.

Avevamo lasciato i sondaggi a un paio di settimane fa e poi non si è saputo più nulla (meno male, si parlava solo di quello), in realtà li si possono trovare in modo clandestino su due siti: http://www.notapolitica.it (dove non si parla di elezioni, ma di “strane” corse di cavalli) e su http://www.youtrend.it (in questo caso si parla di un particolare conclave tutto italiano). In questo caso c’è chi dubita della veridicità, spesso questi dati non sono di prima mano e poi potrebbe esserci una modifica fatta da chi dirige il sito senza che nessuno possa contestare tali dati.

Un altro modo per intuire gli andamenti è l’interpretazione degli attacchi dei leader: Berlusconi attacca Giannino? Giannino è in rimonta, tutti parlano del M5S? Allora anche loro sono pericolosi. Berlusconi vuole un faccia a faccia solo con Bersani? Questo vuol dire che Berlusconi è ancora indietro e che gli altri saranno comprimari.

Secondo me però con questi due metodi non si fa altro che impazzire, si seguono istericamente ogni giorno dichiarazioni che un giorno indicano un partito e il giorno dopo un altro. Come spesso spiegano i sondaggisti c’è da capire i trend: non importa il dato di un singolo giorno, l’importante è vedere la “curva” che si disegna nel medio periodo.

Partirei da un dato importante (e che si può dire): ad oggi gli indecisi sono circa il 15% (Mentana proprio oggi ha detto che sono in crescita al 18%), questi probabilmente andranno a votare qualcuno e sono una parte consistente dell’elettorato, ma chi andranno a premiare?

Secondo me l’italiano medio è diviso a metà: c’è la parte che vorrebbe mandare a quel paese tutto e tutti e dall’altra parte ce n’è una più responsabile, che vuole il cambiamento, ma sa anche che ci vuole un governo serio e stabile.
Dunque quel 15% rimanente si spingerà principalmente verso due partiti: il Movimento 5 stelle e il Partito Democratico, lasciando agli altri le briciole.

Secondo me non premieranno Berlusconi perché è vero che inizialmente, tra un’apparizione da Santoro e una proposta shock, ha recuperato, però poi la sua rimonta si è fermata. Evidentemente ha ripreso i suoi votanti (la parte ancora recuperabile), ma la parte disillusa del suo ex-elettorato è rimasta tale e non vedo motivazioni valide per recuperarli in extremis.
Alcuni esperti sono convinti che molti berlusconiani rimangano silenti se interrogati dai sondaggisti, ma che poi vadano effettivamente a votare per il centrodestra alle elezioni. In questo caso quel 15% al posto di dividersi tra due partiti si spartirebbe tra tre, ma la rimonta sarebbe comunque vanificata.

In conclusione io pronosticherei un sicuro “boom” di Beppe Grillo e una buona vittoria del centrosinistra, i partiti neonati invece faranno fatica a superare il quorum alla Camera.
Se devo esser più preciso il M5S sicuro sopra il 20%, direi intorno al 25%; i partiti come “Fare per fermare il declino” e “Rivoluzione Civile” poco sotto il 4%. Bersani con Vendola, secondo me, riusciranno a conquistare la maggioranza al Senato. La logica che mi fa dire questo sta nel fatto che nelle regioni, soprattutto quelle in bilico, l’idea di una vittoria attaccata ad un filo di lana porterà i sostenitori del centrosinistra alle urne in modo unito e convinto, mentre la disillusione degli elettori del centrodestra farà in modo che il voto di questa parte politica vada disperso (un po’ come è già successo a Milano con Pisapia).
Ovviamente tutto è incerto perché le vittorie nelle regioni chiave (Lombardia su tutte) si giocheranno veramente su pochissimi voti di scarto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...